Storia del trattore

L’industria agricola, spina dorsale della metalmeccanica moderna, affonda le sue radici nel XVIII secolo, quando l’ingegnere francese Nicholas Joseph Cugnot costruì il primo prototipo alimentato a vapore di quello che potesse assomigliare ai trattori che oggi siamo abituati a vedere.. Il «locomobile» finì distrutto durante il primo collaudo, ma quell’idea pioneristica ha contributo all’invenzione di una delle macchine che ha dato l’avvio ad una delle più grandi rivoluzioni agricole dopo l’invenzione dell’aratro, semplificando lavori che fino a quel momento, richiedevano l’intervento di molte persone e di molti giorni lavorativi.
Durante la sua evoluzione, il trattore è stato migliorato, potenziato e completato, integrando idraulica ed elettronica per limitare gli interventi faticosi e fastidiosi dell’operatore che lo utilizza in ogni applicazione.
Da 30 anni Indemar Industriale si impegna quotidianamente a contribuire a questo sviluppo, per rendere sempre più affidabile ogni funzione di questo grande e forte prodigio della meccanica.

A cura di Fabio Coppola

Indemar Industriale S.p.A.

Via Costalovaia, 5
16012 Busalla (GE) - Italia

Sede Legale: Via Corsica 2/18 - 16128 Genova - Italia

P.iva e Cod. Fiscale: 03394840106 registro  impresa di Genova

Note legali
Informativa Privacy
Politica della qualità
Politica per l'ambiente

©2020 Indemar Industriale S.p.A.

webdesign by: superbamedia.com